Le alici di menaica – PRESIDIO SLOW FOOD
Un’antichissima tecnica di pesca sviluppatasi in tutto il mar mediterraneo al tempo degli antichi greci è la pesca de “le alici di Menaica”. Questa tecnica, soppiantata ormai dai nuovi e moderni metodi di pesca, è sopravvissuta in pochissime località d’Italia. Marina di Pisciotta, un piccolo borgo della costiera cilentana, è un luogo in cui questa tecnica sopravvive grazie ad una minuscola flottiglia di non piu di sei pescatori, che continuano a portare avanti questa antichissima tradizione. Le alici di Menaica si pescano nelle giornate di mare calmo, tra aprile e luglio; i pescatori escono al tramonto e stendono la rete al largo sbarrando il loro passaggio nelle ore notturne. La particolarità di questa tecnica è proprio la rete, che si chiama appunto “menaica”. Questa rete infatti seleziona solo le alici piu grandi, e queste nervose e guizzanti, si agitano perdendo in breve tempo gran parte del loro sangue. 8   I pescatori ritirano a mano la rete in superficie, ed estraggono ad uno ad uno i pesci, ripulendoli direttamente delle interiora e della testa, e sistemandoli in cassette di legno. Non vengono usati per il trasporto a riva alcun tipo di refrigerante, ne ghiaccio. Le alici infatti vengono immediatamente lavorate, prima lavandole nella salamoia, e poi sistemate nei tradizionali vasetti di terracotta, alternate con con strati di sale. Il sale usato per la stagionatura è esclusivamente il sale marino artigianale delle saline di Trapani. La stagionatura avviene nei cosiddetti magazzeni, locali freschi e umidi, ed ha una durata di almeno tre mesi. Caratteristiche delle Alici di Menaica Le alici di menaica sono caratterizzate dalla carne chiara tendente al rosa e dal profumo intenso e delicato, che le rende uniche. Si mangiano fresche o sotto sale, crude o cotte, in insalata appena sbiancate dal limone e condite con olio, aglio e prezzemolo, o nel sugo di alici, ottimo sugli spaghetti, realizzato con una frittura di alici con un po’ di olio, pomodorini, aglio e peperoncino. Una ricetta tradizionale cilentana con le alici sono le inchiappate, ovvero alici farcite con formaggio caprino, prodotto tipico di produzione locale, uova, aglio e prezzemolo, infarinate, fritte e quindi cotte nella salsa di pomodoro.

 


LogoAssAgricoltura

gal

Stampa

LEADER-logo-Jul09

One thought on “Home

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>